UNGHIE A CASA ??

Come curare le unghie nel periodo di quarantena se hai un gel o un semipermanente!!!!

È il problema principale di tutte le mie clienti in questo periodo , e penso sia quello di tutte coloro che sono abituate ad andare costantemente dalle estetiste per curarsi.

Non è molto semplice gestire questi materiali se non si è esperti , ma quando è necessario e indispensabile, con i consigli giusti sarai in grado di migliorare al meglio il loro aspetto.

Le mie care clienti mi mandando sempre queste immagini e io soffro con loro…

           

Ho  cosi creato anche un video per spiegare come  si potrebbero “EVITARE DANNI “e temporeggiare il più a lungo possibile prima di rivedere un’esperta di fiducia.

Se ti fa piacere a fine pagina puoi vederlo anche tu!

Tornando a noi, se anche tu hai bisogno di aiuto per migliorare l’aspetto delle tue unghie a casa sia con Gel,Semipermanente ma anche le unghie Naturali ti spiego un po’ di cose.

 

La cosa PRINCIPALE che voglio dirti se hai effettuato un servizio GEL sulle tue unghie ,per quanto tu sia DISPERATA , ti prego, NON SOLLEVARE MAI O TIRARE MAI VIA IL GEL DALLE TUE UNGHIE.

Il gel aderisce completamente all’unghia naturale , e non c’è nessun altro modo per poterlo rimuovere se non limandolo con una lima o una fresa.

Ma se non sei pratica con l’uso di strumenti del genere, che sono solo di dominio dell’onicotecnica, non improvvisare smotaggi da sola.

Qui dei consigli per come potresti curarle passo passo

Procurati solo una lima 100/180( grana più abrasiva)  una COLLA PER LE UNGHIE E UN TAGLIA UNGHIE.

Puoi trovarli anche al supermercato.

Non andremo a limare la superficie ( la parte superiore dove vedi la ricrescita), ma lavoreremo sulla lunghezza.

INIZIAMO :

  • PRENDI IL TAGLIA UNGHIE E COMINCIA A TAGLIARE L’UNGHIA CON IL GEL INIZIANDO CON LA PARTE LATERALE DELLO STRUMENTO,(ASSICURANDOTI DI NON ACCORCIARE TROPPO IN QUESTO PASSAGGIO) POSIZIONANDOLO NELLA PARTE LATERALE DELL’UNGHIA E PROCEDENDO CON TAGLI DECISI VERSO DESTRA, O VICEVERSA, FINO AD ARRIVARE AL LATO OPPOSTO DELLA STESSA.

QUESTA TIPOLOGIA DI TAGLIO EVITA CHE IL GEL SI ROMPA DI NETTO IN UNA LUNGHEZZA CHE TU NON HAI DECISO, POTENDOLA INVECE REGOLARE TU MANUALMENTE.

IL MATERIALE DEL GEL È MOLTO DURO ED È POSSIBILE CHE SI POSSANO CREARE DELLE SCHEGGE NEL TAGLIARLO , ECCO PERCHÉ BISOGNA EVITARE DI AVVICINARSI TROPPO AL POLPASTRELLO.

  • PRENDIAMO A QUESTO PUNTO LA LIMA 100/180 DI CARTA ( il materiale in carta della lima è perfetto per limare il prodotto in gel e non aggredisce la struttura dell’unghia naturale; se usi una lima di acciaio impiegheresti troppo tempo per limare l’unghia, senza alcun ridultato)

 

POSIZIONIAMO LA LIMA NELLA LUNGHEZZA  NELLA PARTE CHE HAI ACCORCIATO CON IL TAGLIAUNGHIE (NON SOPRA) COMINCIANDO A LIMARE AVANTI E INDIETRO SPINGENDO VERSO IL POLPASTRELLO.

  • POSIZIONA LA LIMA DRITTA SULLA LUNGHEZZA SE VUOI CREARE UNA FORMA QUADRATA
  • POSIZIONA LA LIMA INCLINATA A 45 GRADI, ESATTAMENTE SOTTO LUNGHIA, PER LA FORMA ARROTONDATA CONTINUANDO SEMPRE CON QUELLA POSIZIONE FINO ALLA LUNGHEZZA DESIDERATA.

 

Il gel sopra piano piano avrà una crescita, che vedi spesso dopo un mese, ,ed  è importante che tu mantenga quella crescita anche se passa più tempo, lasciando proprio che cresca da solo; pian piano potrai accorciare l’unghia tutte le volte che vuoi; facendo si che nel crescere il prodotto andrà via con l’accorciamento che effettui con la lima.

Certo , se c’è troppo materiale nel giro cuticola ,sentirai nella crescita un dislivello;ma se hai un lavoro fatto bene , questo non succederà , consiglio comunque di mettere uno smalto sopra per coprire la crescita, e non sollecitare le aperture.

  • Appunto , ritornando subito a dopo aver accorciato l’unghia con la lima , possiamo applicare uno smalto che preferiamo anche con due passate
  • Applichiamo infine un lucido TOP COAT ( tranquilla lo smalto sul gel asciuga molto velocemente, ovviamente usa uno smalto che sia liquido, in buone condizioni e non uno smalto denso )
  • INFINE APPLICHIIAMO UN OLIO CUTICOLE.

 

Un altro consiglio IMPORTANTISSIMO è l’utilizzo della COLLA!!!

LA COLLA DEVE ESSERE :”COLLA SPECIFICA PER LE UNGHIE FINTE” MI RACCOMANDO!!!

Questa colla ti servirà nel caso in cui si siano create delle bolle tra l’unghia naturale e il gel, creando fastidiosi sollevamenti che con il passare del tempo possono creare traumi e se già ci sei passata sai quanto può essere fastidioso il sollevamento da gel.

Quindi :

  • POSIZIONIAMO IL BECCUCCIO DELLA COLLA DIRETTAMENTE VICINO LA BOLLA D’ARIA E FACCIAMO FUORIUSCIRE UN PO’ DI COLLA CHE SI INSERIRÀ PROPRIO ALL’INTERNO( STAI ATTENTA A NON FAR FUORIUSCIRE TROPPA COLLA)
  • A QUESTO PUNTO, IMMEDIATAMENTE ,FAI PRESSIONE SULL’UNGHIA VERSO L’ALTO CON UN DITO , noterai subito che la bolla si ridimensiona e richiude.
  • MANTIENI LA PRESSIONE PER UN PAIO DI SECONDI ,10 VANNO BENE, E IL GIOCO È FATTO.
  • SE FUORIESCE UN PO’ DI COLLA ASCIUGALA CON UN DISCHETTO(PREFELIBILMENTE DI COTONE PRESSATO O UN FAZZOLETTO DI CARTA)
  • POTRAI METTERE SOPRA UNO SMALTO SUBITO DOPO O SOLO UN LUCIDO SE PREFERISCI.

 

ECCO SEGUI PASSO PASSO LE ISTRUZIONI E VEDRAI CHE NON SARA` PIÙ COSÍ TRAUMATICO RIMUOVERE IL GEL SENZA DANNEGGIARLE.

 

PASSIAMO ADESSO AL SEMIPERMANENTE.

PRIMA DI TUTTO DOBBIAMO FARCI UNA DOMANDA: SAI SE IL SEMIPERMANENTE CHE HAI SULLE TUE UNGHIE SIA RIMUOVIBILE ?

CHE COSA SIGNIFICA?????

 

Esistono tantissimi marchi di Semipermanente/shellac/ gel polish ,nel nostro settore , e le onicotecniche scelgono a seconda dell’esigenza del cliente o delle proprie esigenze pratiche e tecniche di lavoro.

Esistono anche texture differenti tra loro come : PIGMENTAZIONE ALTA(ma tempi di rimozione più lunghe 10/15 min ) TEXURE PIÙ TRASPARENTI ( ma con rimozioni più veloci 5/6 min )

TEXTURE MOLTO PIGMENTATE MA FACILI DA RIMUOVERE ( rimozione da 2/3 minuti) IL MASSIMO PER UN’ONICOTECNICA.

Posso dirti che in ITALIA purtroppo molti semipermanenti nel mercato hanno una texture dura da rimuovere perché il mercato non offre, nonostante i milioni di marchi, la TEXURE GIUSTE SU COPRENZA E RIMOZIONE.

Ma la funzione PRINCIPALE del SEMIPERMANENTE ,il MOTIVO ,per il quale è stato realmente creato è la sua RIMOZIONE VELOCE con totale copertura, ma che SOPRATTUTTO RISPETTI TOTALMENTE L’UNGHIA NATURALE senza sfibrarla o danneggiarla.

Quindi se hai un semipermanente che non si rimuove facilmente con l’acetone, trattalo e rimuovilo esattamente come un GEL, come qui sopra descritto.

ALTERNATIVAMENTE CONTINUA A LEGGERE E SCOPRIRAI COME RIMUOVERE IL SEMIPERMANTENTE da sola :

 

PROCURATI ACETONE PURO O SOLUZIONE DI RIMOZIONE PER SEMIPERMANENTE, CARTA DI ALLUMINIO (TAGLIATA IN FORMA QUADRATA), DISCHETTI STRUCCANTI, UNO SPINGIPELLE E UN BUFFER.

INIZIAMO…

PER TOGLIERE IL SEMIPERMANENTE È NECESSARIO PRIMA LAVORARE SU UNA MANO E COMPLETARLA E POI PROCEDERE CON L’ALTRA, ti accorgerai del perché continuando a leggere i passaggi.

  • PRENDI UN BLOCCHETTO BIANCO (BUFFER) E OPACIZZA LIMANDO SOPRA TUTTO IL MATERIALE SEMIPERMANENTE OPACIZZANDO BENE TUTTA LA SUPERFICIE, IN QUESTO MODO PUOI RIMUOVERE UN PO’ IL LUCIDO CHE È STATO APPLICATO E CHE MAGARI NON HA UNA STRUTTURA CHE SI PUÒ RIMUOVERE (spesso lo sono i top extra lucidi).
  • DOPO AVER OPACIZZATO TUTTE LE 5 UNGHIE , PRENDO UN PEZZETTINO DI DISCHETTO STRUCCANTE E IMBIBISCO IL COTONE CON ACETONE PURO O SOLVENTE DI RIMOZIONE SEMIPERMANENTE.
  • LO POSIZIONO SOPRA LUNGHIA NATURALE E AVVOLGO COMPLETAMENTE L’UNGHIO E IL DITO CON LA CARTA DI ALLUMINIO (PRE-TAGLIATA A FORMA QUADRATA), STRINGI BENE STRETTA LA CARTA E COMPLETA TUTTE LE DITA.
  • TEMPO DI ATTESA ALMENO 15 MINUTI.
  • PASSATI I 15 MINUTI NON TOGLIERE TUTTE LE STAGNOLE , MA INIZIA SOLO CON UN DITO ,SPINGI VIA IL MATERIALE IN SEMIPERAMENTE ( CHE VEDRAI GIÀ SCIOLTO O PIÙ GOMMOSO) IN MODO SEMPLICE CON UNO SPINGIPELLE IN ACCIAIO O IN LEGNO.
  • FALLO DELICATAMENTE , SENZA PRESSARE TROPPO
  • SE IL MATERIALE È ANCORA DURO , NON INSISTERE SULL’UNGHIA E RIMETTI LA CARTA ALLUMINIO CON IL PRODOTTO NUOVAMENTE ASPETTANDO ANCORA QUALCHE MINUTO.
  • RIMOSSO IL MATERIALE USA NUOVAMENTE IL BLOCCHETTO BIANCO , O UNA LIMA MA UTILIZZANDOLA DELICATAMENTE SOPRA L’UNGHIA PER ELIMINARE EVENTUALI RESIDUI..
  • INFINE PULISCI L’UNGHIA NATURALE , DAI UNA FORMA, E SE PREFERISCI APPLICA UNO SMALTO RINFORZANTE COME BASE PRIMA DI APPLICARE LO SMALTO.

 

ECCO FATTO E ANCHE IL SEMIPERMANENTE È STATO RISOLTO!!

PER CURARE LE UNGHIE NATURALI , RICORDATI DI USARE UNA LIMA DI CARTA , CHE ABBIA UNA GRANA FINE E NON TROPPO ABRASIVA, METTI SPESSO UNA BASE RIFORZANTE , TI AIUTERÀ A MANTENERLA SEMPRE RESITENTE E LA PROTEGGERAI DALLA PIGMENTAZIONE DELLO SMALTO EVITANDO CHE DIVENTI GIALLA.

INOLTRE IMPORTANTISSIMO USA SEMPRE IN QUALSIASI SITUAZIONE OLIO PER LE PELLICINE , NE ESISTONO ORMAI DI TUTTE LE TIPOLOGIE E PROFUMAZIONI, TI ASSICURO CHE È L’UNICO CHE È IN GRADO DI IDRATARE LE TUE CUTICOLE  E MIGLIORARE IL LORO ASPETTO; ANCHE SE SI SPACCANO , SI SPELLANO  E SOPRATTUTTO IN UN A SITUAZIONE DI IRRITAZIONE IMPORTANTE.

 

SPERO CHE QUESTO ARTICOLO TI SIA STATO UTILE , SE VUOI VEDERE UN VIDEO DIMOSTRATIVO, NE HO PREPARATO UNO BREVE PER TUTTE LE MIE CLIENTI E SPERO SIA UTILE ANCHE A TE:

https://youtu.be/yJiZfg9lhvg

 

SE HAI DELLE DIFFICOLTÀ COMMENTA QUI SOTTO E PARLIAMONE INSIEME

GRAZIE E ALLA PROSSIMA!